Come vengono derivati i moltiplicatori per la titolazione della durezza con buretta?

ID documento

ID documento TE283

Data pubblicazione

Data pubblicazione 01/09/2020
Domande
Come vengono derivati i moltiplicatori per la titolazione della durezza con buretta?
Risposta
Uso della normalità (equivalenti/L):

All'endpoint, equivalenti di EDTA = equivalenti di CaCO3.
Equivalenti/L di CaCO3 = conc (g/L)/peso equivalente.
Il peso equivalente di CaCO3 = ½ PM di CaCO3 = 50 g/equivalente (in una reazione di formazione di complessi, il peso equivalente è il peso che reagisce con o fornisce una mole del catione reagente se è monovalente, mezza mole se divalente, un terzo di mole se trivalente e così via).
Ogni mL di EDTA utilizzato = 0,00002 equivalenti:
0,001 L x 0,02 equivalenti di EDTA/L = 0,00002 equivalenti di EDTA = equivalenti di CaCO3.

Convertire in mg di CaCO3 e dividere per il volume del campione per ottenere la concentrazione del campione:
0,00002 equivalenti di CaCO3 x 50 g/equivalente = 0,001 g o 1 mg di CaCO3. Esempio: il volume di campione è 50 mL: 1 mg/0,05 L = 20 mg/L. Pertanto, 1 mL di EDTA 0,02 N = 20 mg/L di CaCO3 se viene prelevato un volume di campione di 50 mL; il moltiplicatore è 20

Utilizzando la molarità e una soluzione di EDTA 0,02 N:
EDTA 0,020 N = EDTA 0,01 M
All'endpoint, moli di EDTA = moli di Ca o CaCO3
Ogni mL di EDTA utilizzato = 0,00001 moli di CaCO3: 0,001 L x 0,01 mol di EDTA/L = 0,00001 moli di EDTA = moli di Ca o CaCO3.

Convertire in mg di CaCO3 e dividere per il volume di campione per ottenere la concentrazione del campione:
0,00001 mol di CaCO3 x 100 g di CaCO3/mol = 0,001 g o 1 mg di CaCO3. Esempio: il volume di campione è 50 mL: 1 mg/0,05 L = 20 mg/L. Pertanto, 1 mL di EDTA 0,02 N = 20 mg/L di CaCO3 se viene prelevato un volume di campione di 50 mL; il moltiplicatore è 20.

Questa risposta ti è stata d'aiuto?

Sottomissione in corso...
Grazie per il feedback.
Si è verificato un errore durante la sottomissione. Riprovare.