Come si pulisce la sonda di filtrazione?

ID documento

ID documento TE10912

Data pubblicazione

Data pubblicazione 03/04/2022
Domande
Come si pulisce la sonda di filtrazione?
Risposta
AVVERTENZA
Utilizzare il tipo di dispositivi di protezione adeguati in considerazione della concentrazione e della quantità di materiale pericoloso nel rispettivo luogo di lavoro.
Non usare MAI candeggina a base di cloro insieme ad acido cloridrico (rischio di formazione di cloro gassoso).
Per la pulizia usare candeggina a base di cloro (5% - 10%) OPPURE acido cloridrico (5%).
Evitare che le piastre del filtro entrino in contatto con sapone e liquido detergente in quanto questi agenti possono rendere inutilizzabili le piastre.
  1. Nel menu SENSOR SETUP (SETUP SENSORE), selezionare l'analizzatore, quindi la voce SERVICE (MANUTENZIONE), SERVICE STATUS (STATO MANUTENZIONE) e confermare.
  2. Rimuovere la sonda di filtrazione sc dalla vasca.
  3. Pulire con cautela la sonda di filtrazione utilizzando la spugna inumidita in dotazione.
  4. Con un cacciavite, staccare con cautela le piastre del filtro dal rack.
  5. Pulire o sostituire le piastre del filtro.
  6. Agganciare sul fondo le piastre del filtro nuove o pulite.
  7. Spingere la parte superiore delle piastre del filtro contro l'alloggiamento finché scattano in posizione.
  8. Sospendere nuovamente la sonda di filtrazione sc nella vasca.
  9. Nel menu SENSOR SETUP (SETUP SENSORE), selezionare l'analizzatore, selezionare la voce SERVICE (MANUTENZIONE), quindi selezionare PRIME PROBE (ADESCA SONDA) e confermare.
  10. Attendere il completamento del processo di pompaggio.
  11. Uscire dal menu SERVICE STATUS (STATO MANUTENZIONE) utilizzando la FRECCIA INDIETRO.
  12. Rispondere alla domanda STOP SERVICE (INTERROMPERE MANUTENZIONE)? con NO/START MEASUREMENT (NO/AVVIA MISURAZIONE).
  13. Nel menu SENSOR SETUP (SETUP SENSORE), selezionare la voce MEASURE (MISURA) e ON (ATTIVA) e confermare.

Questa risposta ti è stata d'aiuto?

Sottomissione in corso...
Grazie per il feedback.
Si è verificato un errore durante la sottomissione. Riprovare.