Come si prepara una curva di taratura in un colorimetro o in uno spettrofotometro?

ID documento

ID documento TE778

Data pubblicazione

Data pubblicazione 23/10/2019
Domande
Come si prepara una curva di taratura in un colorimetro o in uno spettrofotometro?
Sommario
Preparazione di una curva di taratura per un colorimetro o uno spettrofotometro
Risposta
I colorimetri e gli spettrofotometri Hach vengono attentamente tarati in fabbrica e non richiedono alcuna taratura aggiuntiva. La maggior parte di essi dispone tuttavia di opzioni di taratura configurabili dall'utente per i test colorimetrici.

Per tarare uno strumento per un determinato test, occorre impostare la modalità di assorbanza, selezionare la lunghezza d'onda per il test e preparare da 3 a 10 concentrazioni diverse di materiale di riferimento, per coprire tutto l'intervallo del test. Occorre quindi seguire la procedura Hach (o la propria procedura interna) per sviluppare il colore in ciascuno standard e misurare l'assorbanza dei singoli standard nello strumento. La maggior parte degli strumenti Hach è in grado di registrare l'assorbanza e la concentrazione di ogni standard e quindi calcolare la curva di taratura. Per istruzioni specifiche, consultare il manuale del dispositivo. Una volta tarato, lo strumento utilizza la curva di taratura per calcolare la concentrazione dei campioni sconosciuti. Per informazioni più approfondite sulla preparazione delle curve di taratura, è possibile consultare "An Introduction to Standards and Quality Control for the Laboratory", disponibile nella Hach Learning Library.

Questa risposta ti è stata d'aiuto?

Sottomissione in corso...
Grazie per il feedback.
Si è verificato un errore durante la sottomissione. Riprovare.