Con quale frequenza si deve effettuare una prova interlaboratorio o il controllo con standard?

ID documento

ID documento TE10199

Data pubblicazione

Data pubblicazione 21/10/2019
Domande
Con quale frequenza si deve effettuare una prova interlaboratorio o il controllo con standard?
Sommario
Frequenza delle prove interlaboratorio e dei controlli con standard
Risposta
Secondo la scheda informativa ATV-DVWK M 704, pubblicata dall'Associazione tedesca per le risorse idriche e la gestione delle acque reflue e dei rifiuti, la frequenza consigliata delle misure su standard per ciascun parametro è almeno una volta al mese oppure ogni decimo campione.
La frequenza minima delle prove interlaboratorio è una o due volte l'anno.
Entrambe le misure dovrebbero essere effettuate dallo stesso operatore.
Il rapporto pratico "Risultati riconosciuti basati sull'assicurazione di qualità analitica (AQA)" include le frequenze e gli obiettivi di qualità AQA (così come altre informazioni).
Le confezioni ADDISTA per vari parametri contengono sia le soluzioni standard sia le soluzioni per le prove interlaboratorio (A e B):
LCA700
LCA701
LCA702
LCA703
LCA704
LCA705
LCA706
LCA707
LCA708
LCA709

Questa risposta ti è stata d'aiuto?

Sottomissione in corso...
Grazie per il feedback.
Si è verificato un errore durante la sottomissione. Riprovare.