Come si può prevenire la formazione di torbidità nella cuvetta nel corso di un test per nichel?

ID documento

ID documento TE9178

Data pubblicazione

Data pubblicazione 14/10/2019
Domande
Come si può prevenire la formazione di torbidità nella cuvetta nel corso di un test per nichel?
Sommario
Quando si utilizzano i test in cuvetta LCK337/LCK537 per il nichel, la torbidità (dopo l'aggiunta di A) può impedire una corretta valutazione.
Risposta
Quando si effettuano processi di detossificazione di metalli pesanti nel settore della galvanotecnica, spesso si impiega latte di calce per aumentare il valore di pH. Ciò significa che nel deflusso sono presenti concentrazioni significative di Ca2+. Quando viene usato nei test per il nichel LCK337 e LCK537, il reagente A aumenta notevolmente il valore di pH, cosicché i composti del calcio possono presentarsi sotto forma di torbidità. Per evitare la formazione di detta torbidità, è possibile aggiungere citrato di sodio. Istruzioni in merito sono reperibili nella nota applicativa allegata.

 Analisi dei metalli pesanti

Questa risposta ti è stata d'aiuto?

Sottomissione in corso...
Grazie per il feedback.
Si è verificato un errore durante la sottomissione. Riprovare.