Come posso verificare o aggiustare il bianco reagente sugli analizzatori di silice 5500 sc o Serie 5000?

ID documento

ID documento TE3576

Versione

Versione 1.0

Stato

Stato Pubblicato

Data pubblicazione

Data pubblicazione 28/09/2017
Domande
Come posso verificare o aggiustare il bianco reagente sugli analizzatori di silice 5500 sc o Serie 5000?
Sommario
Aggiustare il bianco reagente su un analizzatore di silice 5500 sc o della Serie 5000 con il metodo delle aggiunte standard in campo.
Risposta
Il valore del bianco del reagente 1 (R1) può essere trovato sulla bottiglia del reagente. Se il campione ha concentrazioni di silice molto basse e presenta problemi con elevate letture (da uno a due ppb), che non sono causate dall'avvolgimento dell'oscuramento del campione  o da problematiche dello strumento, è possibile eseguire una determinazione del bianco di campo per regolare il valore. Il metodo utilizzato per determinare il bianco sull'analizzatore di silice 5500sc è il metodo delle aggiunte standard. Questo metodo richiede una stabile concentrazione del campione di dosaggio all'analizzatore per tutta la durata del test, che sarà un paio di ore. Iniziare eseguendo un test di campionamento con il campione e registrare la lettura dell'analizzatore. Raccogliere 500 ml di campione e aggiungere 2 ml di standard di 500 ppm, quindi eseguire questo test in tamponi come campione e registrare la lettura. Raccogliere 500 ml di campione e aggiungere 4 ml di standard di 500 ppm, quindi eseguire questo test  in tamponi come campione e registrare la lettura. Ripetere l'esecuzione di campioni con 6, 8 e 10 ml, registrando ogni lettura.  Quando sono state raccolte le letture dei campioni, indicare questi su un grafico (o in Excel). Valore di spike - 0, 2, 4 ecc., Ppb è l'asse x; lettura del campione nell'asse y. Disegnare una linea retta più adatta ai punti scelti. Dove la linea attraversa l'asse x è il valore del reagente bianco. (L'intercettazione sarà un valore negativo, ma viene inserito come un valore positivo.)  La determinazione del bianco del reagente viene effettuata a concentrazioni vicine al limite di rilevazione dell'analizzatore e le letture dei campioni sopra indicate sono soggette a rumore e interferenze. I materiali da laboratorio e i mixer devono essere scrupolosamente puliti per avere ottimi risultati. È meglio ripetere ogni aggiunta standard almeno tre volte per assicurare che i risultati siano ripetibili. L'accuratezza finale della determinazione in bianco sarà probabilmente di circa +/- 1 ppb, e molto probabilmente in questo range d'accordo con il valore sulla bottiglia del reagente Molybdate.  Un disaccordo di 1-2 ppb tra due analizzatori che esegue il campione che è di per sé solo 1-2 ppb (o anche meno) può essere MOLTO DIFFICILE da isolare. Se il sistema di processo è stabile e gestisce una risposta nota dopo la rigenerazione e nessun altro guasto può essere trovato nell'analizzatore, la soluzione più pratica può essere quella di regolare il valore in bianco su questo.
Allegati
Note Interne

Questa risposta ti è stata d'aiuto?

Sottomissione in corso...
Grazie per il feedback.
Si è verificato un errore durante la sottomissione. Riprovare.