Come usare la funzione RFID per facilitare le analisi di torbidità

ID documento

ID documento CO6

Versione

Versione 1.0

Stato

Stato Pubblicato

Data pubblicazione

Data pubblicazione 21/09/2017
Domande
Come usare la funzione RFID per facilitare le analisi di torbidità
Sommario
Descrizione delle funzionalità RFID sui torbidimetri TU5200, TU5300 e TU5400
Risposta
La funzione RFID consente ai clienti di facilitare  le seguenti funzioni, relative alla misurazione di torbidità : • Calibrazione - L'utilizzo di flaconi sigillati con RFID per la calibrazione consente di trasferire automaticamente il valore di torbidità appropriato al turbidimetro. Inoltre, quando si utilizza la funzione RFID del flaconcino, lo strumento riconoscerà quando gli standard di calibrazione sono scaduti e non consentirà la taratura.
• Trasferimento di dati per facilitare la corrispondenza tra laboratorio e processo - Utilizzando bottiglie campione dotate di adesivi RFID, i clienti possono trasferire il valore di torbidità del campione, il tempo di campionamento, la posizione di campionamento e il nome dell'operatore che ha prelevato il campione su un TU5200 per il confronto diretto tra i valori di laboratorio e di processo. Per ulteriori informazioni su queste funzioni, si può di guardare il video qua sotto. I sottotitoli sono disponibili facendo clic sul pulsante grigio in basso a destra della schermata video.

Allegati
Note Interne
Video

Questa risposta ti è stata d'aiuto?

Sottomissione in corso...
Grazie per il feedback.
Si è verificato un errore durante la sottomissione. Riprovare.