Posso tarare il 1720E usando l'offset del torbidimetro da laboratorio?

ID documento

ID documento TE6665

Data pubblicazione

Data pubblicazione 28/09/2017
Domande
Posso tarare il 1720E usando l'offset del torbidimetro da laboratorio?
Sommario
Informazioni che descrivono il perchè i torbidimetri da processo non dovrebbero essere tarati usando intercetta e pendenza basati su misure da laboratorio.
Risposta
Il torbidimetro da processo Hach 1720E e i torbidimetri da laboratorio 2100N / AN hanno differenti progettazioni ed implemetazioni per l'ottica basate entrambe sul metodo U.S. EPA 180.1. Nonostante questo, Hach ritiene che i vari modelli, le caratteristiche di progettazione e le variazioni di prestazioni supportano l'U.S. EPA ma che una delle tarature di questi strumenti non dovrebbe essere usata per tarare l'altra. Solo gli strumenti con ottica identica possono essere utilizzati per verificare gli strumenti e solo quando ciascuna delle unità è stata precedentemente tarata seguendo le istruzioni di Hach e in conformità con i documenti approvati del metodo EPA. Le seguenti note chiariscono questo dettaglio.
• Una delle interferenze degli strumenti per la torbidità è la luce diffusa. La luce diffusa che contribuisce alla misura di torbidità è poca, fuori dall'ottica prevista dello strumento. Gli spostamenti della luce diffusa possono diventare significativi, in particolare a basse misure di torbidità. I torbidimetri 2100N / AN hanno una luce diffusa più alta rispetto al 1720E. Utilizzando un torbidimetro 2100N / AN per regolare la taratura di un 1720E, è quindi introdotto un errore di luce diffusa a causa del 2100N / AN, qualunque standard di torbidità sia utilizzato per tarare gli strumenti.
• Mentre gli strumenti 2100N / AN dispongono di una cuvetta in vetro, gli strumenti 1720E dispongono di una cella di misura di 1 L senza alcun contenitore di vetro. Nonostante l'alta qualità della produzione, ogni singola cuvetta in vetro per 2100N / AN contribuirà a varie piccole variazioni della torbidità misurata dal 2100N / AN. Queste non saranno mai lette dal 1720E. Così, un errore della cuvetta di vetro sarà introdotto nella misura del 1720E.
• La torbidità è una misura in situ. In particolare la torbidità a basso livello è molto difficile da misurare e da mantenere. Prendendo campioni a bassa torbidità per la misura su un torbidimetro da laboratorio si presentano alcuni problemi. Il modello di campionamneto, come trasportarlo nel laboratorio presso il torbidimetro ha il potenziale di alterare il valore di torbidità. Inoltre, con un turbidimetro di laboratorio, il livello di competenza dell'operatore influenza l'accuratezza della misurazione.
 Per questi motivi, Hach e l'U.S. EPA raccomandano che un torbidimetro da laboratorio non sia utilizzato per tarare un torbidimetro da processo. 1

  1EPA 815-R-99-010 - Manuale di istruzioni per la conformità al Regolamento per il trattamento dell'acqua superficiale: disposizioni per la torbidità. Sezione 3.3.2 Indicazioni di taratura "L'EPA non consiglia di tarare gli strumenti on-line in confronto ad un turbidimetro da banco. È stato determinato che questa procedura potrebbe introdurre livelli inaccettabili di errore nella taratura".

Questa risposta ti è stata d'aiuto?

Sottomissione in corso...
Grazie per il feedback.
Si è verificato un errore durante la sottomissione. Riprovare.